Io e la mia bicicletta..




Sembra che sia arrivata la primavera in città.. e io ho subito tirato fuori la mia bicicletta.
Durante l'inverno uso i mezzi pubblici per andare a lavoro.. 
Per gli altri giri, a volte uso la macchina. 
Marito E. dice che dovrei usarla di più e che mi sto disabituando a guidare in città*.. 
Mi piace guidare, ma in primavera adoro usare la  mia biciclettina. 
Usarla mi fa sentire libera (e felice). 
Giro la città durante le pause pranzo di sole.. esploro stradine mai viste, luoghi inaccessibili, cantando e sorridendo a tutti come un ebete! 
Chissà se porterà dei benefici anche fisici - anche perché io sono quella che non fa nessun tipo di sport e che ha appena comprato un paio di Nike per la corsa (bhe più che per la corsa, sono il modello per la camminata veloce barra prima corsa ( non sia mai che divento una maratoneta di colpo!).
 Comunque benefici al mio umore li ha già portati!!




photos - weheartit, tumblr
* dopo aver letto il post, marito E. ci tiene a precisare che non è un marito cattivo e che non mi ha mai detto di non usare la bici e di usare la macchina la suo posto! :) 
Io e la mia bicicletta.. Io e la mia bicicletta.. Reviewed by Katia on aprile 09, 2014 Rating: 5

6 commenti

  1. Premio per te :-)

    http://wannabefiga.blogspot.it/2014/04/il-verbo-del-liebster.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie wf!! :)
      appena ho un attimo rispondo alle tue domande! :)

      Elimina
  2. Che meraviglia...
    Se non abitassi sul cocuzzolo della montagna piacerebbe pure a me andare in giro in bici!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao koko!
      ..la bicicletta è un modo per sopravvivere in città!
      io però ti invidio il cucuzzolo della montagna!! :)

      Elimina
  3. Ti capisco.. anche a me non piace più di tanto guidare, molto meglio la bici :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... poi con la bici ci si può fermare a guardare le vetrine! ;)

      Elimina

disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.